Scuola & Formazione

Asti, la CCIAA ha consegnato all'Istituto Monti il "Premio Storie di Alternanza": scuola - lavoro

Scritto da La redazione Sabato, 9 Giu 2018 - 0 Commenti

Il progetto di "impresa simulata" ha coinvolto numerosi studenti che hanno lavorato all’ideazione, realizzazione e vendita sul mercato di tasche porta bicchiere personalizzate. Un esempio di come la scuola può costruire un progetto imprenditoriale concreto e integrato con il contesto economico territoriale.

La Camera di Commercio di Asti ha consegnato all’Istituto Statale Monti di Asti il premio “Storie di Alternanza”, quale riconoscimento per l’esperienza di alternanza scuola lavoro realizzata con il Progetto “Impresa in Azione” e documentata con un interessante video multimediale.

Il progetto di "impresa simulata" ha coinvolto numerosi studenti che hanno lavorato all’ideazione, realizzazione e vendita sul mercato di tasche porta bicchiere personalizzate. Un esempio di come la scuola può costruire un progetto imprenditoriale concreto e integrato con il contesto economico territoriale.

La Camera di Asti ha aderito lo scorso anno al "Premio nazionale di Unioncamere" istituendo un premio locale con l’obiettivo di dare visibilità ai percorsi di alternanza più significativi a livello territoriale, incentivando così la collaborazione tra le scuole e le imprese. 

"In questo modo l’Ente ha inteso sollecitare l’impegno e la motivazione degli studenti che con la Legge sulla “Buona Scuola” si trovano a sperimentare l’apprendimento sul campo, partecipando a percorsi di alternanza direttamente in azienda o attraverso progetti di simulazione d’impresasottolinea il Presidente della Camera di Commercio astigiana, Erminio Goria - L’auspicio è che l’esperienza in un contesto lavorativo avvicini i giovani al mondo del lavoro facendo loro capire i principi che stanno alla base del sistema economico e imprenditoriale. 

Goria ha poi ricordato che "la legge di riforma attribuisce al sistema camerale specifiche competenze in tema di alternanza scuola lavoro. Tra le iniziative più rilevanti messe in campo dalle Camere di Commercio il Registro dell’Alternanza Scuola lavoro, operativo da oltre un anno, istituito con l’obiettivo di facilitare l’incontro tra studenti che cercano ambiti lavorativi dove realizzare la loro esperienza di alternanza e imprese/enti interessati ad accoglierli. Il portale è consultabile dai referenti scolastici dell’alternanza e dagli stessi studenti. Al momento le imprese della provincia di Asti iscritte nel Registro sono circa 240"..

Un’altra iniziativa dell'ente Camerale per incentivare le aziende ad accogliere studenti in alternanza è il nuovo bando di contributo in tema di alternanza scuola lavoro operativo dal 1° giugno.

Grazie al bando le imprese possono ottenere un contributo di euro 400 per ogni percorso individuale attivato fino ad un massimo di euro 2 mila a cui si aggiunge un contributo di euro 200 nel caso di inserimento di studenti diversamente abili.

Infine è previsto per l’autunno l’avvio del nuovo bando per l’attribuzione del premio “Storie di Alternanza” per l’anno scolastico 2018-2019.

 

 



 


  • Adsense slot ID 9166920842">