Territorio & Eventi

Asti, i pensionati artigiani in visita alla Ferrero di Alba

Scritto da Redazione Mercoledì, 15 Mag 2019 - 0 Commenti

La visita che ha offerto emozioni olfattive di un elevato livello (cioccolata, nocciole, zucchero, lievito), ha permesso di toccare con mano il senso di familiarità degli ex - dipendenti che hanno guidato tra due delle linee produttive dello Stabilimento gli associati astigiani.

Il Direttivo dell’A.N.A.P., Associazione Nazionale Anziani e Pensionati di Asti, costituita all’interno della Confartigianato quale libera organizzazione di categoria, lunedì scorso, 13 maggio è stata lieta di accompagnare i suoi iscritti, in una visita guidata allo Stabilimento della Ferrero di Alba (Cuneo), oggi multinazionale con le radici salde nel territorio piemontese.

La visita che ha offerto emozioni olfattive di un elevato livello (cioccolata, nocciole, zucchero, lievito), ha permesso di toccare con mano il senso di familiarità degli ex - dipendenti che hanno guidato tra due delle linee produttive dello Stabilimento gli associati astigiani ai quali è stato permesso di assaporare i prodotti in fase di confezionamento.

Tra armonia, sorrisi e buona compagnia non poteva mancare una passeggiata tra le colline e i vigneti, Barolo, La Morra, Grinzane Cavour e Serralunga, paesi delle Langhe che in tutti i mesi dell’anno regalano emozioni tra i colori della natura che si alternavano tra castelli e borghi storici.

Proprio grazie ai suoi prodotti tutta la zona è diventata meta di turismo enogastronomico e l’A.N.A.P. ha voluto organizzare il pranzo in una cantina di design “Terre da Vino – Vite Colte” di Barolo  con la degustazione dei loro ottimi vini tra stuzzicanti prelibatezze.

La giornata è poi terminata con una visita alle bellezze architettoniche di Alba, quali la Cattedrale, la Chiesa di San Domenico, Casa Marro e  la Chiesa della Maddalena