Salute & Ambiente

Asti, attività fisica = benessere per 3 mila bambini delle 150 classi di scuola primaria

Scritto da La redazione Martedì, 29 Mag 2018 - 0 Commenti

Sono questi i numeri del progetto "Benessere in Gioco" finalizzato ad incentivare il movimento e il benessere fisico attraverso una maggiore attenzione allo sport e all'interazione con i compagni. Insomma: "più attività sportiva settimanale per tutti". 

Centocinquanta classi delle scuole elementari del capoluogo astigiano con oltre 3 mila bambini coinvolti dalla prima alla quinta, seguiti nella loro preparazione e attitudini sportive dagli studenti universitari della scuola di Scienze Motorie (SUISM) del polo universitario Asti Studi Superiori (Astiss). 

Sono questi i numeri del progetto "Benessere in Gioco" finalizzato ad incentivare il movimento e il benessere fisico attraverso una maggiore attenzione allo sport e all'interazione con i compagni. Insomma: "più attività sportiva settimanale per tutti". 

A promuovere il progetto, concluso con successo attraverso le giornate finali presso alcuni impianti e strutture sportive cittadine, sono la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, il FAB (fondo assistenza benessere) di Asti, il Comune, assessorato allo Sport, il polo universitario Astiss, il corso di laurea di Scienze motorie e sportive.

A seguire tutte le fasi di coordinamento e di organizzazione sono il coordinatore del corso Giovanni Musella con i docenti e tutor Giulia Bardaglio, Fabio Carlevero, Francesca Magno e gli studenti Suism. 


  • Adsense slot ID 9166920842">