Cultura & Spettacoli

Asti, alla Casa del Popolo il film “Profumo di resina”

Scritto da La redazione Giovedì, 14 Mar 2019 - 0 Commenti

Venerdì 15 marzo (ore 21) alla Casa del Popolo a cura dell’Anpi di Asti sarà proiettato “Profumo di resina”, un film di frontiera tra due secoli e due nazioni “cugine”.

Due ragazzi ritrovano, in un rudere nei pressi del Lago del Moncenisio eccezionalmente svuotato, le piastrine di riconoscimento di due soldati che si incontrarono proprio sulle rive di quel lago nel 1943.

E’ l’elemento di curiosità che avvia una lunga e complessa ricerca da parte dei due giovani che porterà alla scoperta delle incredibili vicende dei due soldati e di una storia famigliare che si snoda tra fine ‘800 e pieno ‘900.

In sintesi questa è la trama del film “Profumo di resina” che sarà proiettato venerdì 15 marzo (ore 21) alla Casa del Popolo di via Brofferio 129, a cura dell’Anpi provinciale di Asti in collaborazione con l’Istituto per la storia della Resistenza della provincia di Asti.

Il film, tratto da un romanzo di Fabrizio Arietti e girato in Val di Susa un paio di anni or sono, è diretto da Luigi Cantore e prodotto dall’Associazione Moon Live.

Alla proiezione sarà presente il regista che ha recentemente manifestato l’intenzione di realizzare un docufilm sulla figura del comandante partigiano “Perez, Francesco Rosso.