Cronaca

Asti, accusa di omicidio colposo per agricoltore di Castell'Alfero che causò la morte di studente

Scritto da La redazione Mercoledì, 3 Ott 2018 - 0 Commenti

Il 16 settembre del 2014 sulla provinciale Asti-Moncalvo  moriva lo studente Edoardo Civitate  17 anni studente di Montiglio mentre in moto era diretto verso Asti.

Al tribunale di Asti dopo 15 mesi di indagini il pubblico ministero Luciano Tarditi ieri ha formulato l'accusa di omicidio colposo nei confronti di Carlo Pippione 44 anni agricoltore abitante a Castell'Alfero (Asti).

Il 16 settembre del 2014 sulla provinciale Asti-Moncalvo  moriva lo studente Edoardo Civitate  17 anni studente di Montiglio mentre in moto era diretto verso Asti.

Grazie alle testimonianze degli autisti di due  autobus di linea coinvolti nell'incidente la Polizia Stradale ha potuto chiarire che l'agricoltore alla guida della sua auto, proveniente da una stradina di campagna, aveva invaso la carreggiata della provinciale senza azionare la freccia.

La brusca frenata di uno degli autobus per evitare la “Citroen” dell'agricoltore ha reso inevitabile il tamponamento della moto guidata dallo studente deceduto sulla strada. La sentenza è prevista per il 6 novembre.  

L. G.

In proposito vedi anche 
http://langheroeromonferrato.net/montiglio17-enne-mori-moto-nel-2014-responsabile-e-lautomobilista-che-svolto-senza-segnalare


  • Adsense slot ID 9166920842">