Cronaca

Arquata Scrivia, viaggiatore infuriato per la perdita del treno prende a calci la porta della Stazione ferroviaria

Scritto da La redazione Sabato, 20 Lug 2019 - 0 Commenti

Denunciato un cittadino italiano di 43 anni per i reati di minacce a P.U., danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio.

Intorno alle 9.00 di mercoledì scorso la Sala Operativa compartimentale segnalava alla Polfer di Novi Ligure che, il Dirigente di Movimento treni della stazione di Arquata Scrivia stava subendo un’aggressione verbale da parte di un viaggiatore.

Una pattuglia automontata si recava immediatamente sul posto, rintracciando il responsabile del gesto, ancora in stato di agitazione; dalla ricostruzione dei fatti emergeva che l’uomo aveva preso a calci e pugni la suddetta porta, nonché minacciato ed insultato verbalmente il Dirigente Movimento in quanto, a suo dire, la ritardata comunicazione di variazione di binario di partenza di un treno, gli aveva causato la perdita dello stesso.

Personale di Specialità, dopo aver ristabilito la calma, denunciava l’uomo, un cittadino italiano di 43 anni, ivi residente, per i reati di minacce a P.U., danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio.