Cronaca

Allarme in Piemonte: il Soccorso Alpino ha recuperato 6 cercatori di funghi 1 è ancora disperso

Scritto da La redazione Domenica, 4 Nov 2018 - 0 Commenti

Plurintervento degli uomini del SASP in diverse zone del territorio: Garessio, Perrero, Marcarolo, Pamparato (Val Casotto), Valduggia e Madonna del Sasso. Nessuno in pericolo di vita.

Notte di lavoro per i tecnici della stazione di Garessio del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che hanno ritrovato un escursionista disperso dal pomeriggio nella zona del Monte Pian Cavallo al confine tra la Liguria e l'Alta Val Tanaro (Cuneo). 

L'uomo, un 70enne residente a Rivoli (Torino), era partito per un'escursione mentre la compagna lo attendeva all'attacco del sentiero. Nel pomeriggio aveva inviato un sms annunciando di essere in ritardo, ma poi non aveva fatto ritorno fino a sera quando la donna ha deciso i scendere a valle per chiamare i soccorsi.

Le operazioni sono iniziate intorno alle ore 22.30 di ieri sera quando due squadre sono partite a piedi verso la montagna. La prima ha battuto i sentieri partendo dall'abitato di Upega, la seconda dalla Colla delle Salse. L'uomo è stato ritrovato poco sotto la cima della montagna da entrambe le squadre intorno alle 3.30 del mattino. Siccome era in grado di deambulare in sicurezza è stato riaccompagnato a valle illeso a piedi dai tecnici. Hanno collaborato alle operazioni il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco per quanto riguarda il supporto logistico.

I tecnici della Delegazione Pinerolese del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno appena ritrovato un cercatore di funghi 74 enne disperso da ieri nei boschi del Comune di Perrero (Torino).

La denuncia di mancato rientro è stata lanciata ieri sera intorno alle ore 19 dai famigliari dopo che l'uomo non era rientrato a casa. In breve tempo una ventina di tecnici del Soccorso alpino hanno iniziato le ricerche che si sono protratte per tutta la notte.

Finalmente verso le 10 di questa mattina una squadra ha iniziato a sentire una risposta ai propri richiami finché non è stato possibile localizzare con precisione l'uomo che era cosciente, con un principio di ipotermia a causa della notte trascorsa all'aperto. È stato imbarellato e in questo momento è in fase di trasporto verso l'autoambulanza per l'ospedalizzazione. Hanno collaborato alle operazioni anche i tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Anche i tecnici della Delegazione di Alessandria del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono impegnati da ieri sera in un intervento di ricerca nel Parco delle Capanne di Marcarolo sull'Appennino tra le Provincie di Alessandria e Genova. Un cercatore di funghi è disperso dal pomeriggio di ieri.

Un altro cercatore di funghi è stato recuperato poco fa in Val Casotto, nel territorio di Pamparato (Cuneo). L'uomo, 67 anni di Mondovì, era precipitato per un centinaio di metri in un vallone quando un ciclista che passava nei dintorni ne ha sentito i richiami.

In prima battuta sono intervenuti i tecnici della Stazione di Mondovì del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che hanno localizzato l'uomo. In seguito è entrata in azione l'eliambulanza 118 che lo ha recuperato e condotto in ospedale in codice verde per un politrauma.

Altri 2 cercatori di funghi recuperati vivi dai tecnici del soccorso alpino. Intorno alle 12.30 la Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha ricevuto la chiamata per un uomo precipitato mentre cercava funghi nei pressi della frazione Allera - Cantone, comune di Valduggia (Vercelli).

È stato raggiunto dalle squadre a terra della Delegazione Valsesia che hanno valutato la gravità dell'incidente e la complessità del recupero richiedendo l'intervento dell'eliambulanza del 118 che ha proceduto con il ricovero in ospedale per politrauma. 

Intorno alle 13, un'altra chiamata di soccorso per una donna di 68 anni residente in Lombardia, precipitata nei pressi dell'Alpe Mangiarò, Comune di Madonna del Sasso (Verbania).

Anche in questo caso la squadra della Stazione di Omegna intervenuta da terra ha ritenuto necessario l'intervento dell'eliambulanza 118 che ha ospedalizzato la donna con un politrauma.


  • Adsense slot ID 9166920842">