Cronaca

Alessandria, due arresti per tentato furto al bar “Rovida Signorelli” 

Scritto da Redazione Giovedì, 11 Apr 2019 - 0 Commenti

Nel corso dell’ordinaria attività di controllo del territorio, il personale delle Volanti notava due individui  sospetti armeggiare, nel cuore della notte, vicino alla porta d’ingresso del sopra citato bar...

Alle ore 2.15  del 4 aprile u.s. il personale della Squadra Volanti di Alessandria traeva in arresto in flagranza di reato due cittadini di nazionalità albanese, tali  MEMAJ Sokol, nato il 6.5.1988 e KERCUKU Haxhi nato il 22.07.1969, entrambi domiciliati in Alessandria e pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, poiché resisi responsabili, in concorso tra loro, del reato di tentato furto aggravato perpetrato in danno al bar “Rovida Signorelli” sito in questa piazza Garibaldi.

Nel corso dell’ordinaria attività di controllo del territorio, il personale delle Volanti notava due individui  sospetti armeggiare, nel cuore della notte, vicino alla porta d’ingresso del sopra citato bar.

Gli stessi  alla vista della volante si allontanavano precipitosamente cercando di far perdere le proprie tracce.

Solo grazie alla rapidità ed al pronto intervento degli operatori di volanti si consentiva di bloccare i malviventi ed impedire il furto.

Nel coso dei successivi accertamenti si verificava che i malviventi avevano forzato la porta d’ingresso del bar “Rovida Signorelli” allo scopo di consumare il furto, e prima di essere controllati, avevano cercato di disfarsi di arnesi atti allo scasso, precisamente di un martelletto frangivetri, due paia di guanti in lattice e una torcia, che venivano recuperati e sottoposti a sequestro penale dal personale operante.

Per quanto sopra i malviventi venivano tratti in arresto e su disposizione del P.M. di turno condotti presso le camere di sicurezza della Questura di Alessandria in attesa del giudizio in direttissima.