Territorio & Eventi

Alba, pesentata la “Reunion Bikers Alba” in città nel fine settimana

Scritto da La redazione Mercoledì, 18 Set 2019 - 0 Commenti

Il motoraduno è aperto a moto e bikers di qualsiasi tipo e l’appuntamento è in piazza Cagnasso (nell’ala del mercato coperto) a partire da sabato 21 settembre alle ore 14.00

Mercoledì 18 settembre la sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba ha ospitato la presentazione della prima edizione della “Reunion Bikers Alba - Together for Remember”, il motoraduno di chiusura stagione, in città sabato 21 e domenica 22 settembre 2019. 

Un evento organizzato da Alba Chapter Italy, Bmw Motorrad Club Alba Provincia Granda, Moto Club 100 Torri Alba, Vespa Club, Desmolanghe DesmoOwnersClub, ovvero i cinque moto club di Alba, coordinati dall’associazione “Metti in Moto la Vita”. 

Il motoraduno è aperto a moto e bikers di qualsiasi tipo e l’appuntamento è in piazza Cagnasso (nell’ala del mercato coperto) a partire da sabato 21 settembre alle ore 14.00, per l’accoglienza dei bikers e iscrizioni, con l’accompagnamento dello spettacolo degli Artisti di Strada e dei Demo Rider. Alle ore 15.00 la partenza del run in Langa insieme a tutti i moto club di Alba. Alle ore 19.00 l’appuntamento è per l’aperitivo in piazza Cagnasso. Poi, alle ore 20.30, una cena in amicizia nel mercato coperto (costo 25 euro - prenotazione tramite i club obbligatoria). 

Dalle ore 22.00, la serata prosegue in danza fino a tarda notte con musica live e ballerini acrobatici. 

Per domenica 22 settembre alle ore 10.00 partenza per un altro run in Langa. Alle ore 11.30 il ritrovo e la benedizione al Cippo dei Motociclisti in piazzetta Costanzo Bubbio ad Alba. 

Alla presentazione dell’evento in Municipio, coordinata dall’assessore alla Cultura Carlotta Boffa, sono intervenuti anche l’assessore alla Sicurezza e al Commercio Marco Marcarino e il presidente dell’Alba Chapter Italy Hog Original Harley-Davidson Europe Bruno Bongiovanni, accanto a Mattia Belrosso consigliere Desmolanghe e Giorgio Barbero presidente del Moto Club 100 Torri. 

Presenti all’iniziativa anche il presidente del Consiglio comunale Domenico Boeri e il consigliere Stefania Balocco. 

«Per la prima volta ad Alba cinque moto club organizzano insieme un evento di incontro, socializzazione e solidarietà – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Carlotta Boffa – Una bellissima iniziativa che porterà sul nostro territorio tantissimi motociclisti provenienti da diversi luoghi italiani e dall’estero e con incasso interamente devoluto all'associazione "Cascina Aquilone Onlus" e a favore di  un ragazzo in difficoltà che ha perso una gamba durante un incidente». 

«La città deve essere viva, ben vengano queste manifestazioni», ha detto l’assessore alla Sicurezza e al Commercio Marco Marcarino.  

«L’associazione “Alba Chapter Metti in Moto la Vita” ha pensato di mettere insieme tutti i moto club albesi – ha spiegato Bruno Bongiovanni, presidente dell’Alba Chapter Italy Hog Original Harley-Davidson Europe - Il ricavato, frutto delle iscrizioni, andrà alla Cascina Aquilone Onlus e a Marco che ha avuto un incidente e ha bisogno di una protesi particolare e noi vogliamo dare una mano. Durante la serata sarà estratta a sorte una moto donata da un nostro amico per la causa. Lo ringraziamo e ringraziamo anche l’Amministrazione comunale per il supporto e la disponibilità».