Cronaca

Alba, carabinieri attivi per prevenire furti e spaccio droga

Scritto da La redazione Sabato, 9 Mar 2019 - 0 Commenti

Diversi denunciati per furto, spaccio droga, armi illegali oltre al capoluogo delle Langhe a Corneliano, Cortemilia e Diano d'Alba.

I militari della Stazione di Alba hanno denunciato un cinquantaduenne residente in città per furto di profumi presso un negozio nel centro storico.  L’uomo era riuscito ad asportare profumi e cosmetici per un valore di circa 100 euro e a far perdere le proprie tracce. Grazie alla descrizione fornita dai testimoni sentiti dai carabinieri intervenuti, l’uomo è stato individuato e fermato poco dopo nei pressi della stazione ferroviaria, dove si accingeva a prendere un treno. Per lui è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria e la refurtiva, recuperata, veniva riconsegnata al negozio.

I militari della Stazione di Corneliano, nel Roero, hanno deferito in stato di libertà un uomo per porto d’armi atte ad offendere. Nel corso di un servizio perlustrativo, la pattuglia della Stazione ha intercettato un’autovettura che si muoveva a bassa velocità tra le vie di Piobesi e Corneliano con a bordo due persone. Fermata immediatamente, sono stati identificati i due occupanti, entrambi nomadi sinti, uno dei quali è stato denunciato per possesso di un coltello a serramanico.

I militari della  di Cortemilia, Alta Lsnga hanno deferito per guida sotto gli effetti di alcool e stupefacenti un 22 enne residente ad Acqui Terme (Alessandria). Il giovane è stato fermato durante un posto di controllo in evidente stato di alterazione psicofisica da sostanza stupefacente e alcool. Per lui è scattata la denuncia, il sequestro dell’autovettura e la revoca della patente di guida.

I militari di Diano D’Alba,  hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 62 anni, nativo di Vibo Valentia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poiché, a seguito di perquisizione domiciliare d’iniziativa da parte dei militari, è stato trovato in possesso di 4 piante di marjuana.