Territorio & Eventi

Al Castello di Grinzane Cavour il convegno "Cavour, genio e nobiltà"

Scritto da La redazione Mercoledì, 13 Feb 2019 - 0 Commenti

Domenica 24 febbraio, alle 10.30 nella sala delle maschere per concludersi verso le 12.00 con un brindisi al genio e alla nobiltà di una delle figure più significative e grandi dell’Europa.

Domenica 24 febbraio, alle ore 10.30 nel Castello di Grinzane Cavour, va in onda, l’ultima pagina di realtà, curiosità, sorprese su uno dei grandi padri dell’unità d’Italia.

Un tele-convegno veloce, brillante, nuovo organizzato dall’Enoteca Regionale Piemontese Cavour in collaborazione con l’Ordine dei Cavalieri del Tartufo e dei Vini di Alba. Sullo sfondo le colline dell’Unesco, al centro lo statista che ne ha colto l’anima un secolo e mezzo fa.

Tutto comincia alle 10.30 nella sala delle maschere per concludersi verso le 12.00 con un brindisi al genio e alla nobiltà di una delle figure più significative e grandi dell’Europa.

PROGRAMMA:
Ore 10,30.          Saluti Istituzionali.

Ore 10,40.          Cavour “profeta” in casa sua: l’ambiente, le sue lettere private.

                           Rosanna Roccia (DIRETTORE DELLA RIVISTA “STUDI PIEMONTESI”, GIÀ DIRETTORE 
                           DELL’ARCHIVIO STORICO DI TORINO).

Ore 11,00.          Cavour, uno statista tra pianura e collina.
                           Roberto Rosso (AVVOCATO).

Ore 11,20.          Cavour e le donne: la Nina e le altre.
                           Maria Enrica Magnani Bosio (STORICA, SCRITTRICE).

Ore 11,40.         Cavour padre nobile dell’ambiente.
                           Gian Mario Ricciardi (GIORNALISTA, SCRITTORE, GIÀ DIRETTORE RAI PIEMONTE).

Ore 12,00.         Conclusione lavori. Aperitivo.