Territorio & Eventi

Acqui Terme immaginata attraverso lo sguardo dei giovani

Scritto da La redazione Lunedì, 24 Giu 2019 - 0 Commenti

Cinquantaquattro studenti del Laboratorio di Urbanistica di Scienza dell’Architettura, provenienti dall’Università degli Studi di Genova, presenteranno alla città dodici progetti per la riqualificazione di alcuni luoghi di Acqui Terme.

Si terrà mercoledì 26 giugno dalle ore 16.00 presso la Sala Ex Kaimano, via Maggiorino Ferraris, la presentazione “Immaginando la città. La visione di Acqui Terme attraverso lo sguardo dei giovani”.

Saluteranno i partecipanti all’incontro il vice-sindaco Mario Scovazzi, l’assessore all'Urbanistica Giacomo Sasso e il professore Vincenzo Ariu.

Cinquantaquattro studenti del Laboratorio di Urbanistica di Scienza dell’Architettura, provenienti dall’Università degli Studi di Genova, hanno esplorato attentamente la nostra città lo scorso marzo, per ripensarne spazi in cerca di rilancio e miglioramento.

Gli studenti presenteranno alla città, infatti, una serie di progetti riguardante il complesso Ex Kaimano, la direttrice di corso Bagni dal ponte Carlo Alberto a piazza Italia e l’area termale con le sue Terme Militari. In tutto, dodici progetti, quattro per ogni area.

I ragazzi, divisi in gruppi, hanno avuto come obiettivo un progetto tutto loro di riqualificazione e rilancio, in cui hanno fatto appello a fantasia, tecnica e a un pizzico di spirito visionario.

Inoltre, nel cortile del Comune di Acqui Terme, dal 26 giugno al 31 luglio, sarà possibile visionare i dodici progetti di trasformazione della città di Acqui Terme presentati dagli studenti.

L’evento è organizzato dal Comune di Acqui Terme in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Design dell’Università di Genova e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Genova. Rinfresco sponsorizzato da Cuvage Srl e Caffè Leprato.