Abitare e fasce a rischio povertà ad Asti, un workshop giovedì 17 maggio per approfondire

Tu sei qui

Scritto da La redazione Lunedì, 2 Apr 2018 - 0 Commenti
L’Assessorato alle Politiche sociali, volontariato e sanità in collaborazione con Cicsene, organizzazione del torinese che coordina la rete “Sistema abitare”, ha promosso la realizzazione di una seconda edizione del workshop di approfondimento sui temi dell’abitare, quest’anno rivolto a operatori di centri di ascolto e cooperative sociali attive nell’accoglienza dei migranti.

Il corso formativo, alla sua seconda edizione, intende migliorare l’efficacia e l’efficienza operativa dei soggetti quotidianamente a contatto con l’utenza fragile, italiana e straniera, fornendo loro strumenti di lavoro, un aggiornamento in materia di integrazione abitativa e nuovi possibili approcci all’abitare.

Il primo incontro si è tenuto giovedì 10 maggio, presso la sede di Astiss. Tema dell’incontro le politiche abitative pubbliche e i servizi e opportunità offerti dal territorio a sostegno delle fasce deboli nella ricerca e mantenimento del bene “casa, con interventi a cura di a cura di Gianfranco Cattai, presidente di Cicsene, Ornella Lovisolo, funzionario responsabile del servizio casa del Comune di Asti e Bruna Paniate, della sede astigiana di ATC Piemonte sud.

Il secondo incontro si terrà giovedì 17 maggio, dalle ore 9,30 alle 12,30, nella medesima sede.

Si affronterà il tema del mercato della locazione privata: contratti di affitto, procedure di sfratto con una panoramica su esperienze francesi e spagole su modelli di inserimento abitativo particolarmente innovativi.

Il workshop è infatti organizzato nell’ambito del progetto transazionale “D.I.S.Co.R.S.I.Migranti”  finanziato dal Fondo Asilo Migrazione. La partecipazione è gratuita.

r. g.
.

  • Adsense slot ID 9166920842">

Condividi questo articolo

Notizie in rilievo